Servizi Informatici > Normativa / Presentazione / Attività / Modulistica / Risorse Umane

Normativa


Tutti coloro che fruiscono dei servizi della rete Internet e si rapportano per suo tramite con gli altri, devono conoscere e rispettare una serie di norme e regole, alcune dettate dalla vigente legislazione nazionale, altre previste da regolamenti interi ed altre comportamentali, sviluppatesi nel tempo e tese a render consapevole l'utente delle proprie responsabilità nell’uso dello strumento Internet.


Normativa italiana

Per essere costantemente informati, oltre a manuali e monografie di informatica giuridica e diritto dell’informatica disponibili anche on-line, è possibile consultare:

  • Agenzia per l'Italia Digitale, sito dell’AgID (ex-AIPA, ex-CNIPA, ex-DigitPA) con normativa, circolari, valutazioni e pareri
  • Diritto dell'Informatica.it, rivista telematica su diritto e tecnologia con normativa, sentenze, articoli e commenti su singoli argomenti
  • Diritto & Diritti, rivista giuridica on line, sezione informatica giuridica con articoli e commenti, ricerche normative e codici
  • Informatica e diritto, rivista internazionale di approfondimento a cura dell’Istituto di Teoria e Tecniche dell'Informazione Giuridica del CNR
  • InterLex, rivista multimediale di Diritto Tecnologia Informazione con articoli, commenti e altro
  • Lawyers on Web, sito di consulenza legale informatica anche on-line, con materiali e articoli di informatica giuridica e diritto applicato alle nuove tecnologie
  • Mondo Digitale, rassegna critica del settore ITC, rivista di cultura informatica edita da AICA

Per quei comportamenti vietati che costituiscono veri e propri reati informatici punibili a norma di legge, si rimanda alla L. n. 48/2008 di ratifica della Convezione di Budapest sulla criminalità informatica ed agli articoli del codice penale (tra l’altro: Libro II – Delitti contro l’ordine pubblico e delitti contro la persona) e del codice di procedura penale in materia di reati informatici.
Qualora si sia la vittima di un reato informatico, se perpetrato sul posto di lavoro, occorre segnalarlo prontamente alla struttura preposta ai servizi informatici della propria amministrazione o, se avvenuto al di fuori di esso, alla Polizia Postale e delle Comunicazioni, corpo speciale di Polizia presente su tutto il territorio e all'avanguardia nella prevenzione e contrasto della criminalità informatica.


Norme rete GARR

La nostra infrastruttura di rete si collega a Internet tramite la rete GARR, rete italiana delle università e della ricerca gestita da propria normativa, sia in merito al suo uso sia per alcuni dei servizi da essa offerti. In particolare:

  • Acceptable Use Policy – AUP del GARR, ultima versione del 28 luglio 2014
  • Regolamenti EduRoam, servizio di accesso wireless sicuro alla rete GARR usando le credenziali di origine indipendentemente dalla propria localizzazione (regole federazione italiana e regole federazione europea)


Norme Università degli Studi di Napoli Parthenope

La normativa in vigore presso il nostro Ateneo è:


Netiquette

Gli utenti di Internet hanno creato un prontuario comportamentale, per sopperire alla carenza di un gestore centrale di riferimento per regole ed atteggiamenti, composto da una serie di "tradizioni" e di "principi di buon comportamento" (galateo) che vanno collettivamente sotto il nome di "netiquette". Tenendo sempre presenti le regole fin qui espresse, si rinvia alle regole comportamentali espresse nella "Netiquette" del Network Working Group (rfc1855 in inglese a cura di IETF - traduzione italiana a cura di Altervista).

202175 Contatti dal 12 gennaio 2013
 
 
 
Tutti i diritti riservati. Copyright Centro di Calcolo Università degli Studi di Napoli Parthenope © 1999